Come mai in alcuni casi gli utili maggiori danno un rating peggiore?

Ma come gli utili netti più alti possono darci indici peggiori?



Ciao oggi ti voglio raccontare un episodio relativo ad una analisi che ho fatto ad una piccola azienda  circa 7 giorni fa, anche con l’ausilio  del software Top Value .

L’imprenditore mi ha chiesto di analizzare la sua impresa ,chiedendomi come mai ha avuto più utile nel 2010 avendo diminuito il fatturato ed essendo consapevole che le spese fisse erano rimaste grossomodo quelle dell’anno precedente .

L’utile netto è infatti aumentato del 8,5% nei confronti del 2009 .

L’azienda negli anni 2008 e 2009 ,utilizzando la scala tipo Scala tipo S. & P, .aveva un punteggio di scoring sul bilancio, uguale ad “A ” cioè alta affidabilità creditizia , nel 2009 idem .

La valutazione  invece è peggiorata  nel 2010 infatti ha ottenuto “BBB+”  rimanendo comunque in buona affidabilità creditizia rischio medio .

Il Ros , l’indice sulla redditività delle vendite calcolato sul reddito operativo cioè al netto della gestione finanziaria e di quella straordinaria rapportato ai ricavi netti , è passato dal 10,3% al 5,9% .

Quindi?
Il problema molto semplice è che l’azienda ha ottenuto un utile netto maggiore non grazie alla gestione caratteristica dell’impresa ma  grazie ai  ricavi straordinari .

A questo punto l’imprenditore al quale sino poco tempo fa bastava sapere se guadagnava oppure no,  ora è interessato a sapere qual è il rating della sua azienda e se ci sono miglioramenti o peggioramenti vuole andarci sino in fondo e vederci chiaro.

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ? Lascia il tuo commento

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================

Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

Share

One comment

  1. Pingback: Natale 2011: Auguri da Planconsulting.it il blog sulla gestione aziendale | Plan Consulting di Patrizio Gatti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.