Finanziaria 2010: a breve il via agli incentivi alle assunzioni !!!

Finanziaria 2010…..incentivi alle assunzioni !!!


A breve il via degli incentivi sulle assunzioni della Finanziaria 2010.

Si tratta di misure limitate all’ anno 2010 e riferite ai lavoratori in situazioni svantaggiate….. le aziende avranno poco tempo per utilizzare gli incentivi.

Tra le principali novità in materia di lavoro e occupazione ricordiamo:

  • Incentivi alle assunzioni

(art.2, comma 151)
Per il 2010 i datori di lavoro che assumono a tempo pieno e indeterminato lavoratori beneficiari dell’indennità di disoccupazione e che non abbiano effettuato licenziamenti nei 12 mesi precedenti di personale con la medesima qualifica, né abbiano in atto sospensioni dal lavoro, hanno diritto a un incentivo erogato dall’I.N.P.S. pari all’indennità che sarebbe
spettata al lavoratore.

  • Benefici contributivi per i datori di lavoro che assumono disoccupati con almeno 50 anni di età

(art.2, commi 134 e 135)
In via sperimentale per il 2010, i datori di lavoro che assumono beneficiari dell’indennità di disoccupazione ordinaria con almeno 50 anni di età possono godere di un’agevolazione contributiva pari a quella prevista per le assunzioni dalla mobilità per la medesima durata prevista dalla normativa per le assunzioni agevolate stesse (contribuzione totale a carico azienda pari al 10%). La durata dell’agevolazione è prolungata per chi assume lavoratori in mobilità o beneficiari della disoccupazione ordinaria con 35 anni di anzianità contributiva fino alla maturazione
del diritto a pensione e comunque non oltre il 31 dicembre 2010.

  • Contributi figurativi

(art. 2, commi 132 e 133)
In via sperimentale per il 2010, i lavoratori disoccupati beneficiari di misure a sostegno del reddito, con almeno 35 anni di contributi che accettino un’offerta di lavoro con inquadramento in un livello retributivo inferiore di almeno il 20% a quello di provenienza hanno diritto, previa domanda a cura dell’interessato, a una contribuzione figurativa integrativa a copertura della differenza retributiva percepita fino alla data di maturazione dei
requisiti pensionistici e comunque non oltre il 31 dicembre 2010.

Decreti ministeriali stabiliranno le modalità per richiedere gli incentivi.
(Fonte:http://www.lavoro.gov.it)

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ? Lascia il tuo commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================


Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

Share

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.