Richiesta di aumento fidi con garanzie liquide?E’ andata a buon fine? 1^parte

Una piccola azienda commerciale  nella quale  lavorano 4  persone oltre il titolare che è anche l’amministratore  , negli ultimi 5  anni ha ottenuto dei buoni affidamenti bancari di conto corrente, anticipi per  Sbf  e conto anticipi fatture.

Sino a qualche mese fa l’azienda anche se ha sofferto  un calo di fatturato del 20% circa nei confronti dell’anno precedente  , aveva sempre un rating abbastanza buono.

Negli ultimi tempi la piccola impresa a causa dei ritardi di pagamento dei sui maggiori clienti   sta utilizzando gli scoperti di conto corrente al massimo concesso e fatica a  movimentare il conto in elasticità di cassa come vorrebbe la banca.
Il conto corrente poichè è quasi ingessato il rating  è peggiorato .

Cosa succede a questo punto ?
Il proprietario della piccola imprese chiede alla Banca di aumentargli il fido di conto corrente e si dice pronto a rilasciare a garanzia il denaro che la banca gli concede come fido .

Questo perché l’amministratore, giusto o sbagliato che sia , riteneva  che se avesse messo denaro nella liquidità  nel giro di poco non la avrebbe più vista o sarebbe stato meno stimolato a riprendersela , quindi anche se era consapevole che l’operazione potesse costare di più preferiva indebitarsi . Del resto fino a qualche tempo fa le banche come vedevano dei soldi a garanzia non esitavano a dare finanziamenti.

Il titolare  prevedeva nel giro di qualche mese di  ritornare alla situazione più florida, e  anche per questo   avrebbe preferito avere un debito da ripagare senza togliersi quella liquidità che da anni stava accantonando.

In realtà la banca avrebbe apprezzato vedere in un momento di difficoltà un autofinanziamento da parte della proprietà.

Ma allora, si chiedeva anche l’amministratore ,cosa ci sono a fare le Banche se non mi finanziano quando ho bisogno?

Secondo te come finisce?

Il resto nel prossimo post.Ti aspetto

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ? Lascia il tuo commento

 

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================


Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

 

 

Share

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.