Controllo gestione

Come alcune citazioni ci fanno avvicinare alla pianificazione economica e finanziaria in azienda!

-pianificazione aziendale-budget-problem solving

Ogni impresa può continuare a sopravvivere rincorrendo o sottostando all’andamento delle variabili di mercato.

L’azienda che invece intende diventare protagonista deve essere padrona delle proprie scelte, governando la sua
attività con decisioni strategiche che si basano su un insieme di informazioni e sulla loro interpretazione e analisi.

Solo così l’imprenditore può arrivare a una gestione consapevole dei comportamenti della sua società.
Se l’impresa subisce gli eventi, invece, questi si troverà ad annaspare e a non poter prendere liberamente le proprie decisioni.

La direzione aziendale in questi casi sarà costretta a distrarsi dall’obiettivo principale del suo business per dedicarsi al  risanamento dell’esercizio.

La pianificazione accompagna e porta molti imprenditori a modificare il proprio sistema di gestione e ad affrontare il lavoro ponendo le basi, a priori, degli obiettivi aziendali da raggiungere.

(Fonte “La pianificazione Aziendale “ di Patrizio Gatti-Bruno Editore )

 

pianificazione-economica-finanziaria-budget-aziende

 

Share
Read More

Col Target costing, non più prezzi fondati sui costi ,ma costi basati sul mercato!

target-costing-controllo-di-gestione-aziendale

“Ogni cosa vale il prezzo che il compratore è disposto a pagare per averla.”(Publilio Siro)

 

Questa filosofia di management spinge verso una «definizione» dei costi basata sul mercato, anziché verso una determinazione dei prezzi fondata sui costi.

Guarda l’articolo in video :

 

 

 

Share
Read More

Sprechi da sovraproduzione : un pericolo per l’azienda ?

sovrapproduzione-controllo-gestione-lean production

L’eliminazione degli sprechi deve essere il primo obiettivo di ogni impresa. (”Lo spirito Toyota”, Taiichi Ohno )

 

Guarda l’articolo in video:

 

 

Share
Read More

Oneri bancari: Come trovare un semplice indice per il controllo ?

oneri-finanziari-interessi-bancari-come-fare-indice-per-controllo-costi-banca

Oneri bancari: Come trovare un semplice indice per il controllo ?

L’incidenza degli oneri finanziari sul fatturato è semplice da calcolare ma molto importante .

Guarda il video :

 

 

 

Share
Read More

Perché in alcuni casi, aumentano gli utili e diminuisce il Rating ? E’ possibile?

utili-rating-controllo-gestione-aziendale-analisi-bilancio

Non è sempre scontato che se aumenti l’utile hai un punteggio di rating migliore . Questo esempio è uno dei casi possibili. Guarda il video :

Share
Read More

Come dare una risposta alle domande dell’Imprenditore sul Controllo di Gestione Aziendale?

Domande-imprenditore-su-gestione-aziendale

Spesso ricevo da parte di alcuni imprenditori domande sulla gestione aziendale , e queste sono per me uno stimolo a dare risposte, a rispolverare momenti passati nelle varie aziende, a tirare fuori esempi da casi concreti, oppure a leggere o documentarmi da chi ne sa più di me .

Certo, è prevedibile che in tanti che leggeranno questo post se la rideranno, poiché tante risposte alle domande sotto riportate le conosce già.

E’ chiaro che i professionisti che si occupano di materie economiche finanziarie non hanno bisogno di una risposta a queste domande, per loro sono scontate, quindi è anche giusto che snobbino del tutto questo mio post.

 

 

Share
Read More

Buon 2017 , con i post più letti nell’utimo anno nel mio Blog !!!

auguri-buon-2017-consulenza-aziendale-controllo-gestione

Anche per quest’anno non poteva mancare la classifica dei 5 post più letti in questo mio blog sul controllo di gestione aziendale , nel 2016 :

Eccola:

Share
Read More

Anche grazie al Controllo di Gestione ci si puo’ emozionare . Buon Natale 2016 !!!

buon-natale-2016-controllo-gestione

“Ricorda, se non riesci a trovare il Natale nel tuo cuore, non potrai trovarlo sicuramente sotto un Albero ” (Charlotte Carpenter).

 

Ciao , volevo farTi gli auguri :

a Te che leggi gli articoli del mio blog, a Te che sei iscritto alla mia Newsletter, a Te che hai letto un mio ebook o hai ascoltato un mio videocorso,  a Te che sei , oppure sei stato mio cliente , o semplicemente stai passando da qui anche solo per un attimo.

Già , … oggi invece di scrivere articoli sul controllo di gestione, sull’organizzazione aziendale, sull’analisi di bilancio o sulla pianificazione aziendale , sto ascoltando canzoni natalizie.

In questo clima natalizio riesco solo a scrivere  questi saluti, poiché ho ricevuto delle bellissime frasi di auguri da parte di alcuni miei amici /clienti ,  molti dei quali conosciuti online proprio grazie al Controllo di Gestione .

Cosa c’è di speciale? 

Share
Read More

Anatocismo! Comunicazione sugli Interessi. E le Banche cadono sempre in piedi !

banche-cadono-sempre-in-piedi-anatocismo-interessi-su-interessi

Insieme all’estratto conto del 30 settembre 2016 i correntisti hanno ricevuto una comunicazione con informazioni riferite alla novità normative relative al nuovo regime dell’articolo 120 del Testo unico bancario (dlgs 385/1993), modificato dall’articolo 17-bis del decreto legge 18/ 2016, che è partito il primo ottobre 2016.

Le domande che mi sono state fatte al ricevimento di tali comunicazioni da alcuni clienti e lettori del blog , sono :

 

Cosa devo fare , devo inviare le comunicazioni ricevute insieme agli estratti conto,  firmate alla Banca, oppure no? Cosa significa tutto questo ?

 

Visto che la scelta può essere molto delicata provo a fare un quadro della questione prendendo spunto da fonti autorevoli .

In queste comunicazioni gli Istituti di credito chiedono al correntista di scegliere se accettare o no l’addebito in conto degli interessi passivi.

Cosa prevede il Decreto legge 18/2016: 

Il decreto legge 18/2016 separa gli interessi dal capitale e stabilisce, in generale, il divieto di interessi su interessi ovvero l’anatocismo .

Share
Read More

Da Basilea 2 a Basilea 4 : Dalle porte in faccia, al cambio di rotta delle imprese verso le Banche!

cambio-rotta-banche-basilea4

Oggi mentre stavo mettendo a posto  alcune scartoffie , mi è ricapitato in mano un articolo del quotidiano “ La Nazione “ pubblicato nell’ottobre 2006,  dove appare una mia intervista dal titolo “ Accesso al credito soltanto per meriti “.

Ho riletto l’articolo , e sono ritornato indietro di dieci anni . Ho cercato di leggerlo con distacco e devo dire che alcune cose si sono avverate e si sono rivelate corrette, ma altre invece si sono svelate poco realistiche , in quanto non è stato applicato dal sistema bancario  ciò  che avevo studiato  e ascoltato in alcuni corsi di formazione , ed era ciò che credevo a quel tempo.

Sinceramente non prevedevo gli effetti devastanti della crisi e il comportamento discutibile che hanno applicato le Banche nei confronti delle imprese e soprattutto dei piccoli imprenditori e piccoli professionisti, chiudendo loro nel momento del bisogno, le porte in faccia,  spesso contribuendo a portarli  alla rovina.

Si, proprio a quegli imprenditori e quei professionisti che prima del 2008 venivano corteggiati dai funzionari bancari per aprire i conti sbf, anticipi, i fidi e i finanziamenti,  sono stati invece scaricati nel peggiore dei modi quando sono diminuiti i fatturati e sono fioccati gli insoluti.

Share
Read More