Abolizione dei giorni valuta-I benefici saranno solo un abbaglio?

Bonifici : Abolizione dei giorni valuta !!!

La Direttiva Europea sui servizi di pagamento (Payment Services Directive – PSD), introduce numerosi aspetti positivi per i consumatori, alcuni con effetto immediato…speriamo che non si tratti del solito “ abbaglio” come l’ esperienza delle CMS (Commissioni Massimo Scoperto)  ci insegna , oppure presto saranno introdotte nuove commissioni?

Importanti novità riguardano i bonifici e i giorni valuta.

I bonifici, sia nazionali che diretti verso Paesi UE, avranno tempi certi di esecuzione, saranno eseguiti entro un giorno lavorativo quando disposti attraverso canali telematici, oppure entro un massimo di due giorni lavorativi quando disposti tramite ordine cartaceo.

Le banche tuttavia potranno fissare un orario limite per l’accettazione degli ordini, oltre il quale l’ordine si considera effettuato il giorno successivo.

I giorni di valuta aggiuntiva dovrebbero sparire: i fondi ricevuti dovranno diventare disponibili immediatamente, e la data di valuta dovrà coincidere con la data di accredito dei fondi sul conto del destinatario.

Questo significa che non sarà più possibile effettuare bonifici “retrodatati”, con una data di valuta per il destinatario anteriore a quella in cui viene fatta l’operazione, operazione attualmente consentita (con sovrapprezzo) da diverse banche

Stessa cosa vale per gli addebiti, RID o prelievi Bancomat, che dovranno avere la valuta del giorno dell’operazione.

Per ricevere le nostre novità e i nostri aggiornamenti  iscriviti alla newsletter di PlanConsulting.it

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ? Lascia il tuo commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================


Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

Share

7 comments

  1. Gian Piero Turletti

    Personalmente, ritengo queste novità interessanti, se non altro per consentire quella uniformità di trattamento della materia, che sinora era regolata diversamente nei differenti istituti di credito.

    Questa volta, peraltro,credo siano difficili aggiramenti della normativa, con il ricorso a qualche escamotage nominalistico, come invece si era verificato per le commisssioni.

    Queste da talune banche erano state infatti denominate diversamente, ma sarebbe curioso capire come verrebbe diversamente denominato un bonifico, ad esempio.
    Trattandosi, comunque, di una direttiva europea, dovrebbe prima essere recepita nel nostro ordinamento, e questo potrebbe costituire il punto dolente, essendo noto che spesso le nostre leggi ritardano non poco a repecire certe direttive europee, o addirittura non le recepiscono affatto.

  2. DARIO

    SALVE,DUNQUE SIGNIFICA CHE QUANDO VIENE FATTO UN PAGAMENTO RIBA,I SOLDI SONO SUBITO A DISPOSIZIONE SUL CONTO BE NON SEMBRA NEANCHE DI QUESTO PIANETA UNA COSA DEL GENERE DI SOLITO PASSANO DAI 10 AI 15 GG LAVORATIVI, DUNQUE SI VA A FINIRE VERSO LA FINE DEL MESE SUCCESSIVO.
    QUESTA SI CHE E’ UNA COSA BUONA PER NOI CHE I SOLDI LI PRENDIAMO A 90 GG FMDF,
    SI SI BUONO SALUTI DARIO.

  3. Patrizio Gatti

    ciao Dario , i giorni valuta sono riferiti ai bonifici non alle valute delle ri.ba – Sarebbe troppo bello cosa ne pensi! Mi dispiace smorzare il tuo entusiasmo .Un simpatico saluto ciao Patrizio

  4. Pingback: Attenzione alle “Nuove Scadenze Ri.Ba” per effetto della Direttiva PSD!!! | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  5. Pingback: Nuova direttiva PSD -Attenzione alle Scadenze delle Ri.ba !!! | Controllo di Gestione Aziendale

  6. Pingback: Forse una stretta ai costi bancari ? Servizi di pagamento:nuove regole! | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  7. Pingback: Direttiva Europea PSD: Occhio alle scadenze delle Ri.ba dal 5 luglio 2010 | Crescita Attiva

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.