Moratoria debiti bancari per imprese:e le commissioni??

Ciao oggi rispondo ad un quesito di Antonello che mi è arrivato oggi per e mail sulla Moratoria dei Debiti delle imprese:
moratoria-debiti-faq-spese-bancarie

“Avendo chiesto la sospensione del mutuo per la quota capitale e
pago la quota interessi è corretto che l’istituto di credito
domandi una commissione ?”


Antonello, Ti rispondo direttamente con le parole scritte nelle faq dall’ABI www.abi.it
in una situazione simile :

“Il Punto 5 dell’Avviso comune stabilisce che le operazioni di sospensione del pagamento delle quote di capitale delle rate di mutuo, nonché quelle per il sostegno delle esigenze di cassa non
possono comportare un aumento dei tassi praticati rispetto al contratto originario e non determinano l’applicazione di interessi di mora per il periodo di sospensione. Il medesimo Punto 5 dell’Avviso comune precisa, altresì, che le operazioni di sospensione non comportano l’applicazione di commissioni e spese di istruttoria, mentre è dovuto il rimborso delle spese vive sostenute dalle banche nei confronti di terzi connesse con l’operazione e debitamente documentate.”

Per aver chiarimenti sulla Moratoria puoi scaricare l’ebook gratuito
clicca qui

E tu cosa ne pensi ? Lasciami un tuo commento

ciao Patrizio Gatti

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================


Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

Share

2 comments

  1. Gian Piero Turletti

    Credo si debba comprendere se si tratta di commissioni effettive, o di spese vive.
    Qualora non supportate da specifica documentazione, si tratta di commissioni, ed in tal caso sarebbe assolutamente indebita la richiesta bancaria.

  2. Patrizio Gatti

    Giusta osservazione Gian Piero ciao

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.