Basilea 3: Effetto boomerang a sfavore delle imprese ???

Basilea 3 …….effetto boomerang ???

Dai molti articoli usciti in questi giorni sull’ argomento ci chiediamo se ancora una volta le nuove norme saranno a vantaggio esclusivo delle banche e a pagarne le conseguenze le PMI che come sappiamo costituiscono la spina dorsale del nostro sistema economico.

Certo…..è giusto mettere in sicurezza le banche ma a quale prezzo?…..Non  dimentichiamoci che le banche sono uno strumento e non un fine quindi mettiamole pure al riparo dal rischio di nuove crisi ma che questo almeno non provochi impatti drammatici sulle imprese.

Già oggi le banche hanno ristretto il credito, con Basilea 3 c’è il timore di un ulteriore credit crunch che strozzi la “timida” ripresa in atto…….Basilea 3 rischia, infatti, di diventare un pericoloso boomerang con effetti penalizzanti per che la crescita e lo sviluppo economico.
Per evitare tutto ciò, secondo Rete Imprese Italia, è indispensabile costruire da subito un forte rapporto di collaborazione tra le banche, le associazioni di impresa e i consorzi fidi che valorizzi anche la conoscenza degli elementi qualitativi ai fini di una corretta valutazione del merito creditizio delle imprese.

Siamo in un momento delicato “in cui occorre sostenere chi chiede finanziamenti per dare vita ad un’idea imprenditoriale, per investire, produrre e dare lavoro” che “deve poter trovare allo sportello bancario la necessaria fiducia, non rigidi automatismi e modelli matematici che aumentano i costi e le difficoltà di accesso al credito”.

( Fonte: ASCA DEL 14-09-10 “BASILEA 3: RETE IMPRESE ITALIA, PASSO AVANTI MA NO A BOOMERANG PER PMI http://www.asca.it )

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa pensi ? Lascia il tuo commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================


Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

Share

11 comments

  1. Pingback: Basilea 3:Timori e paure.Banche ancora piu’difficili i rapporti con le imprese? | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  2. Pingback: Basilea 3, timori e paure. Banche, ancora più difficili i rapporti con le imprese? « La strategia della Cipolla

  3. Pingback: Basilea 3: grossi passi in avanti ma sistema finanziario “Fragile”! | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  4. Pingback: Basilea 3:qualcosa forse non quadra? | Controllo di Gestione Aziendale

  5. Pingback: Basilea 3: Sistema finanziario delle economie ancora “vulnerabile” | Basilea 3 -Consulenza finanziaria e aziendale

  6. Pingback: Basilea 3:Alcune banche superano l’esame:altre dovranno cambiare scenario? | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  7. Pingback: Basilea 3 è destinata a cambiare gli scenari degli istituti di credito? COME? | Basilea 3 -Consulenza finanziaria e aziendale

  8. Pingback: Banche e Basilea 3: Cambieranno gli scenari degli istituti di credito??? | Controllo di Gestione Aziendale

  9. Pingback: Basilea 3 Una Pietra Miliare ? Semaforo Verde dal G20! | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  10. Pingback: Basilea 3 -Via Libera alle Banche dal G20 | Basilea 3 -Consulenza finanziaria e aziendale

  11. Giovanni

    L’italia e gestita da oltre 70 anni malissimo, ne é un esempio di tutte quelle piccole imprese al collasso e nessuno fa niente.
    Mi pare che l’unica cosa che importa all’italiano e il GRANDE FRATELLO ECC.ECC. TV SPAZZATURA, SENZA DOMANDARSI SE DOMANI MANGIERA’ ANCORA IL PEZZO DI PANE. CORDIALI SALUTI UN CITTADINO CHE PAGA LE TASSE DA 35 ANNI, MANTENENTO TUTTI I PARASSITI DI QUESTO PAESE.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.