Basilea 3.Come riconoscere due sconosciuti :Tier 1 Capital e Core Tier 1

Basilea 3 – Tier 1 Capital e Core Tier 1……due sconosciuti ???





Parlando di Basilea 3 e dei possibili effetti sul sistema bancario e sull’ economia in generale, si sente spesso parlare di “ Tier 1 Capital ” e di “ Core Tier 1 ” ma non tutti né conoscono il significato…..praticamente due sconosciuti.

Vediamo allora di capire di cosa si tratta.

Per Tier 1 Capital si intende il rapporto tra il patrimonio di base di una determinata banca e le attività che ha, ponderate in base al rischio.

Il VAR costituisce il metodo per quantificare il livello di rischio e misura la perdita potenziale massima attesa che può essere generata su un determinato orizzonte temporale.
Il Core Tier1 è il Tier1 Capital considerato al netto degli strumenti ibridi, ossia al netto di quegli strumenti finanziari che possono essere emessi dalle banche sotto forma di obbligazioni, certificati di deposito, buoni fruttiferi o altri titoli.

In pratica si tratta del patrimonio di base della banca (la parte più solida) diviso per il totale delle attività a rischio (prestiti, mutui, ecc.) e misura, in parole semplici, la capacità della banca di sostenere la propria attività (con il suo patrimonio).

Quindi, più alto è il Core Tier1 maggiore è la solidità della banca.
La composizione e le caratteristiche di questi indici sarà regolata internazionalmente da Basilea III…..già tante le critiche.

Alcuni sostengono che l’irrigidimento dei requisiti patrimoniali e di liquidità previsti nel nuovo accordo potrebbero portare ad un abbassamento del core tier 1 di importanti istituti bancari con la conseguenza di aumentare il rischio di credit crunch.

(Fonte: Le definizioni sono state riprese da Il sole 24ore e www.it.wikipedia.org )

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa pensi ? Lascia nel blog  il tuo commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================


Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa

Share

8 comments

  1. Gian Piero

    Se, per un verso, difficilmente un sistema economico regge, senza solidità patrimoniale di banche ed aziende, per altro verso un’eccessiva tendenza ad una rigida parametrizzazione di d tipo quantitativo rischia solo di esaltare la prociclicità di tali strumenti.

  2. Pingback: Banche italiane e stress test .Ma non e’che lo stress lo fanno venire alle Aziende? | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  3. Pingback: Banche e stress test ! Lo stress viene invece alle Imprese. | Controllo di Gestione Aziendale

  4. Pingback: Banche e Basilea III : “ Buffer” ? La vera novita’!! | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  5. Pingback: La novita’ di Basilea 3′ ? Il “ buffer”! | Basilea 3 -Consulenza finanziaria e aziendale

  6. Pingback: Basilea 3:Alcune banche superano l’esame:altre dovranno cambiare scenario? « La strategia della Cipolla

  7. Pingback: Basilea 3 Una Pietra Miliare ? Semaforo Verde dal G20! | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  8. Pingback: Basilea 3 -Via Libera alle Banche dal G20 | Basilea 3 -Consulenza finanziaria e aziendale

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.