Rapporto Banca-Impresa:Moratoria debiti bancari:proroga fino al gennaio 2011 !

Moratoria debiti – proroga fino al  31 gennaio 2011


Prorogata di 7 mesi la moratoria sui debiti bancari .

Le domande infatti potranno essere presentate fino al 31 gennaio 2011 e saranno ammesse alla sospensione soltanto le operazioni che non siano gia’ state oggetto di moratoria.

Rimangono immutati tutti gli altri contenuti presenti nell’Avviso comune sottoscritto tra le parti il 3 agosto 2009.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Associazione Bancaria Italiana e le altre rappresentanze d’impresa firmatarie dell’Avviso comune per la sospensione dei debiti delle PMI hanno concordato di prorogare di 7 mesi i termini per la presentazione delle domande da parte delle imprese.

La moratoria è nata «nella fase acuta della crisi ma si sta rivelando di fondamentale importanza anche in questi mesi, fornendo alle imprese le flessibilità necessaria per agire in modo da agganciare la ripresa».

( Fonte: www.ASCA.it )

Nel caso in cui vuoi affrontare l’argomento sulla Moratoria , approffitane per  scaricare gratis  l’ebook “Corsa alla Moratoria sui debiti

Corsa alla Moratoria sui debiti Bancari: E’ diventato ebook gratuito

Ciao dopo essermi immerso nell’argomento sulla Moratoria dei debiti Bancari delle Imprese , ho deciso di fare un report Gratuito sul come fare a richiedere la sospensione delle quote capitale delle rate di Mutui e Leasing .

ebook-corsa-moratoria-debiti

Bene …..

Ti è capitato di chiederti  se la Sospensione dei debiti Bancari può essere accessibile per la tua azienda?
Ti sei mai chiesto se è il caso di fare una simulazione ?
Ti sono mai venute in mente domande per le quali dovresti perdere un sacco di tempo per rispondere?
Allora clicca qui e scarica  gratis il Report

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ? Lascia il tuo commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

===========================================

Ti è interessato questo articolo?

Ricevi i continui aggiornamenti sulla gestione aziendale Iscrivendoti gratuitamente alla nostra Newsletter

Iscriviti subito e ricevi anche un Omaggio

Nome:
Email:
Rispettiamo la tua privacy e detestiamo lo spamming quanto te: il tuo indirizzo non sarà comunicato, ceduto o prestato a NESSUNO. Ogni e-mail di aggiornamento conterrà un link da cui potrai cancellarti facilmente e con un solo click.
Consenso al trattamento dei dati personali e sensibili ai sensi del T.U. Privacy (D.Lgs. 196/03).

===========================================

Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa

Share

9 comments

  1. Pingback: Rapporto Banca Impresa, Moratoria debiti bancari, proroga fino al gennaio 2011. « IMPRESECHERESISTONO

  2. Pier

    Buongiorno, complimeti per il sito ed i blog, sicuramente uno dei più interessanti visitati dal sottoscritto.

    Scrivo pre avere una delucidazione in merito alla proroga dell’avviso comune, abbiamo richiesto la moratoria a novembre 2009 per la proroga di circa 30.000€ reliva ad anticipi sbf, la banca l’ha accettato non senza remore, in quanto alla fine ci hanno “imposto” un rientro totale dell’affidamento di cassa (15.000€) se pur dilazionato in un anno, ed una riduzione della linea sbf di 10.000€ sui 40.000€ accordati.
    Le scadenza sono state regolarmente onorate dei debitori.
    Dopo alcuni mesi di relativa calma e di riscossioni tuttosommato regolari, ci ritroviamo con circa 13.000€ di insoluti.

  3. Pier

    Buongiorno, complimeti per il sito ed i blog, sicuramente il più interessante visitato dal sottoscritto in anni di navigazione.
    Scrivo per avere delucidazioni in merito alla proroga dell’avviso comune:
    Abbiamo richiesto la moratoria a novembre 2009 per la proroga di circa 30.000€ relativa ad anticipi sbf, la banca l’ha accettata non senza remore, in quanto alla fine ci hanno “imposto” un rientro totale dell’affidamento di cassa (15.000€) dilazionato in un anno, ed una riduzione della linea sbf di 10.000€ sui 40.000€ accordati.
    Puntualizzo che le scadenza prorogate sono state regolarmente onorate dei debitori.
    Dopo alcuni mesi di relativa calma e di riscossioni regolari, ci ritroviamo con circa 13.000€ di insoluti.
    Ho letto la circolare ABI, nella quale viene riportato che la moratoria può essere richiesta anche dalla aziende che ne hanno già usufruito ma per “operazioni differenti”, non si capisce bene però se con il termine “operazioni” si intendono canali differenti quindi mutuo in alternativa a crediti a breve termine, oppure se sia possibile risottomettere la domanda per lo stesso canale quindi sempre per gli anticipi ma per operazioni differenti, come nel nostro caso visto che le fatture per le quali andremmo a richiederla sono sicuramente altre da quelle presentate nel 2009.
    Ad oggi non ho trovato nessuno che mi sappia confermare o smentire ciò, se mi può essere di aiuto, in quanto preferirei avere un parere autorevole prima di formulare la richiesta, in modo da poter controbattere con sicurezza in caso l’istituto mi rispondesse picche.

    Grazie, Pier.

  4. Patrizio Gatti

    Ciao Pier e grazie per i complimenti e per aver letto i ns. articoli.

    Purtroppo sai bene che è a discrezione della banca l’accettazione o no della Moratoria è “paragonabile ad una nuova istruttoria per un nuovo fido “.

    Comunque l’importante che nelle anticipazioni considerate dall’Avviso vanno comprese quelle riferite a
    tutti i crediti “certi” .
    L’operazione che hai fatto è a distanza di tempo e quindi a mio avviso sono da considerarsi diverse (non c’è normativa però per questo ) .

    Nel caso in cui ci sono stati insoluti ,però su anticipi che hai già fatto, questo può giocare a tuo sfavore.

    Se fossi in te proverei .

    Certo è che non puoi considerare queste mie due righe un parere consulenziale anche perchè occorrerebbero più elementi per una giusta valutazione .

    Ciao Patrizio

  5. Pier

    Grazie per la celere ed esaustiva risposta, non pretendevo certo una consulenza, visto la scarsità di dati inviati, mi premeva capire se sbagliavo ad interpretare la normativa, ma la tua risposta mi ha chiarito il dilemma, purtroppo come sempre accade in Italia qualsiasi norma o legge lascia sempre spazio ad interpretazioni che creano caos e mai chiarezza.
    Grazie e complimenti ancora per il sito.

    Pier.

  6. Patrizio Gatti

    ciao Pier , grazie ancora , spero di ritrovarti con altri commenti e mi raccomando ora mi hai incuriosito fammi sapere cosa ti risponde la banca .ciao Patrizio

  7. Pingback: Moratoria:Proroga si,proroga no! Altri strumenti alternativi??? | Plan Consulting di Patrizio Gatti

  8. Pingback: Moratoria debiti: Proroga sì, proroga no! Altri strumenti alternativi??? « La strategia della Cipolla

  9. Pingback: Moratoria debiti bancari:Siamo agli sgoccioli:cosa succedera’? | Plan Consulting di Patrizio Gatti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.