Amministrare l'azienda

Un corso sul Business Plan: Occhio a valutare tutte le Spese!

“Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”
Seneca

Business-Plan-controllo-costi-controllo-gestione-pianificazione

All’inizio del mese di maggio 2013, a Genova ,mentre stavo tenendo un corso di formazione sul Business Plan , ho chiesto ai partecipanti , tutti neo laureati , quanti di loro avessero già idea di aprire un’impresa e se qualcuno di essi avesse già provato a fare dei conteggi per verificare se il loro business poteva stare in piedi.

Il 50% di loro aveva idea di mettersi in proprio e tra questi 2 , un ragazzo ed una ragazza avevano già visto un po’ di cose quali costi e investimenti possibili da sostenere.

Share
Read More

Reparto in perdita: Conviene chiudere la produzione o no? Qual’ e’ la giusta decisione?

Circa 2 anni fa un’azienda metalmeccanica ha cominciato a controllare la sua produzione  con la contabilità analitica   per   centro di costo  per verificare la produttività dei vari reparti .

 

centro-di-costo-contabilita'-analitica-risultato-economico-impatto-decisioni

 

Grazie al sistema di controllo  ci si è resi conto che un centro di costo  XXX  che rappresentava circa il 30% del fatturato era sempre in perdita .

Poichè l’azienda aveva applicato un sistema di imputazione a full costing,  il  reparto era sempre in utile anche se di poco ,prima dell’imputazione dei costi indiretti. Dopo l’imputazione dei costi indiretti invece, andava in perdita del 5% sui ricavi .

Share
Read More

Perche’ l’imprenditore non si da pace poiche’ guadagna, ma ha i conti bancari in rosso?

Un piccolo imprenditore del settore metalmeccanico, nonostante la crisi era riuscito ad avere buoni utili nella sua snc .

Guadagno-in-azienda ma-non-ho-soldi-liquidita'

Contro il parere del socio di minoranza, dell’impiegata amministrativa e del consulente ha acquistato una macchina con un costo troppo importante da far fronte per l’azienda in questione .
Per pagarla ha utilizzato lo scoperto di conto corrente  perchè diceva “ho gli utili e posso spendere quello che ho guadagnato ” .

Così facendo , in realtà, ha messo in difficoltà finanziaria l’azienda togliendo liquidità che sarebbe servita per pagare fornitori, stipendi e altre spese correnti.

Share
Read More

Chiarimenti in materia di numerazione delle fatture a partire dal 2013 ?

Stamani ho ricevuto questa mail alla quale vorrei dare una veloce risposta .

“Ciao Patrizio , ho sentito che c’è da variare il sistema di numerazione delle fatture a partire da quest’anno .Puoi mica darmi indicazioni ? ciao A. ”

nuova-fatturazione-dal-2013-fatture-amministrazione-aziendale

In realtà questo è un blog che si occupa di controllo di gestione aziendale e formazione gestionale , controllo degli sprechi, analisi di bilancio , rapporto banca impresa ,  non di  materia fiscale  , ma essendo la fatturazione un tema che tocca tutti noi , cerco di rispondere alla tua domanda.

Effettivamente non ho faticato molto , sono entrato nel sito dell’Agenzia delle Entrate ed ho scaricato la RISOLUZIONE N. 1/E , circolare 1E che tratta dell’ Articolo 21, comma 2, lettera b), del D.P.R. n. 633 del 1972 –
Chiarimenti in materia di numerazione delle fatture.

Ecco buona parte della circolare :

Share
Read More

Auguri per un Buon 2013 con i post piu’ letti di questo Blog nel 2012!!!

Ciao, come l’anno scorso mi piace farti gli auguri per il nuovo anno con i 7 post più letti del 2012 nel mio blog .

 

buon-2013-da-Plan-Consulting-Patrizio-Gatti-Controllo-gestione-aziendale

Ti ringrazio per aver seguito il blog e ti aspetto come sempre, se lo vorrai, con i tuoi commenti, con le tue mail, con le tue osservazioni.

Ma ora veniamo alla Classifica :

Share
Read More

Analisi di Bilancio e Indici : Non e’ tutto oro quel che luccica!!!

Riprendo il post precedente per raccontare come è andata in un corso di formazione aziendale mentre stavamo analizzando alcuni dati della situazione patrimoniale dell’azienda in questione .

Dopo aver visto alcuni indici di solidità che erano negativi, la domanda della responsabile amministrativa è stata: “ Se ho questi indici patrimoniali negativi come mai ho un rating bancario tutto sommato più che sufficiente?

Share
Read More

Analisi del Bilancio e Indici- Occhio a non mettere troppo il dito sulla piaga!!!

La scorsa settimana in un corso di formazione aziendale che tenevo, trattando l’analisi del bilancio , dopo aver illustrato l’importanza di alcuni indicatori per la realizzazione del calcolo del rating , mi sono soffermato su alcuni indici patrimoniali .

 

 

La parte patrimoniale interessava particolarmente alla direttrice amministrativa , in quanto i dati economici li riusciva a interpretare molto bene e a trasmettere i risultati ai titolari , mentre la parte patrimoniale veniva un po’ trascurata. In azienda veniva tenuta la contabilità generale ma non si faceva alcuna analisi di bilancio .

La responsabile si accorgeva che stava trascurando alcuni dati che avrebbero per esempio fatto rendere conto i proprietari del perché le banche insistevano nel dire che l’impresa è sottocapitalizzata, oltre che a dire che l’impresa è quasi totalmente in mano a loro.

Share
Read More

Organizzazione in ufficio: Attenzione alle cose “sempre urgenti” e a quelle importanti !!!

“Le cose davvero importanti sono raramente urgenti e le cose urgenti sono raramente davvero importanti. Le cose poco importanti diventano urgenti per la mancanza di pianificazione”
Dwight D. Eisenhower

 

 

 

Sono stato incaricato dal titolare di una piccola impresa nel settore commercio import export di verificare l’organizzazione del suo ufficio commerciale, poiché secondo lui non gli venivano consegnati i dati  richiesti nei tempi giusti .

Effettivamente il personale risultava impegnato sempre al massimo e talvolta era molto efficace .

Dopo aver fatto un colloquio generale con le persone coinvolte e poi successivamente in modo individuale è venuto fuori una problematica che spesso si trova nelle piccole organizzazioni .

Share
Read More

Costi indiretti.Qual’e’ il miglior metodo di imputazione al prodotto?

Come valutare la giusta imputazione dei costi indiretti al prodotto

All’inizio di giugno 2012 mentre stavo tenendo un corso di formazione aziendale, sono entrato nel tema della suddivisione dei costi indiretti .

Quest’ultimi sono spese che non si attribuiscono direttamente al prodotto e che possono essere distribuiti fra i vari oggetti con coefficienti di partizione quantificati con vari metodi.

L’azienda in questione da anni adotta un sistema a full costing attribuendo cioè i costi indiretti ad ogni manufatto. L’ imputazione viene eseguita in base all’incidenza dei ricavi in percentuale sul totale del fatturato .

Share
Read More

Il coltello dalla parte del manico lo hanno ancora le banche?

Proprio ieri un mio nuovo cliente ha chiamato il direttore di una banca con la quale opera, chiedendo, dopo la presentazione di fatture all’anticipo del giorno prima, se avesse mandato in lavorazione lo smobilizzo, poichè aveva da effettuare alcuni pagamenti.


La sua risposta, con voce molto alterata, è stata che non sopporta la gente che gli porta clienti che mandano insoluti e che comunque, anche se non volentieri, per un importo ridotto l’anticipo glielo aveva autorizzato.

Share
Read More