crisi economica finanziaria

Aziende:Corsa alla Moratoria dei crediti delle banche verso le imprese

Sono molte le aziende che sperano nella riuscita della Moratoria ,infatti è iniziata la corsa delle imprese alla “sospirata ” sospensione dei crediti che le banche vantano nei loro confronti ,per  ottenere l’interruzione  del pagamento della quota capitale dei mutui o leasing finanziari per almeno 12 mesi ma anche un allungamento a 270 giorni delle scadenze riguardanti i crediti a breve.

corsa-moratoria-crediti-banche-vs-imprese

Nel caso tu fossi interessato alla Sospensione dei debiti l’invito è quello di contattare la tua  banca ,prima di tutto per sapere se ha aderito all’iniziativa, poi per avere istruzioni sul  come fare a chiedere lo slittamento delle quote capitali dei debiti.

Share
Read More

La crisi rientra?Le banche devono “affinare” la loro “capacita’ di selezione del credito”

Finalmente anche il Governatore della Banca d’Italia sembra dare un pò di segnali positivi nei confronti della ripresa dell’economia  .

ripresa-economica-finanziaria-credito-bancario
Prendo solo alcuni passaggi  , riguardanti il rapporto banca impresa, dal suo intervento fatto  al Meeting di Comunione e Liberazione  a Rimini. riportato su  http://www.asca.it

26-08-2009  – DRAGHI: ”LA CRISI STA RIENTRANDO MA LASCERA’ IL SEGNO. DOBBIAMO CAMBIARE”

===========================================
”La crisi economica e finanziaria che ha colpito l’economia mondiale negli scorsi due anni sta gradualmente rientrando”. Lo ha detto il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi, intervenendo al Meeting  di  Rimini.

Il Governatore rileva  che ”anche sulla nostra economia l’impatto piu’ duro della crisi si sta attenuando.

Share
Read More

STOP-Al Via la”Sospensione del pagamento delle rate di Mutui e Leasing”

Come era stato annunciato anche in un ns. precedente articolo sembrerebbe  che il nodo è stato sciolto

stop-ai-debiti-moratoria-12-mesi-mutui-leasing

Le banche hanno firmato l’accordo per  la  MORATORIA  – STOP dei debiti per le imprese verso le Banche per 12 mesi?

Prendo come spunto quasi integralmente la comunicazione uscita  stasera alle   ore 21:22   su www.ansa.it e per ora mi limito a riportare solo la notizia per i commenti e cosa succederà ci saranno  altri post .

Questi i capisaldi  principali del testo della moratoria dei crediti che le banche vantano nei confronti delle aziende.

Dodici mesi di sospensione del pagamento della quota capitale delle rate di mutui e leasing, ma anche un prolungamento a 270 giorni delle scadenze riguardanti i crediti a breve.

Share
Read More

Tremonti-ter:Limitazioni! Gli sgravi fiscali non si applicano al reddito da lavoro autonomo?

tremonti-ter-sgravi-fiscali-aziende-no-al-lavoro-autonomo

Limitazioni per la Tremonti-Ter?

Gli sgravi fiscali previsti nel Decreto anti-crisi non si applicano al reddito da lavoro autonomo.

E’ una versione più ristretta rispetto alla vecchia Tremonti-bis che si applicava a tutti i soggetti titolari di redditi qualificabili ai fini fiscali come redditi d’ impresa, indipendentemente dalla loro natura giuridica.
La nuova Tremonti ha fatto fuori i lavoratori autonomi, che non potranno godere del beneficio, a meno di revisioni della norma.
Il beneficio non opererà quindi ai fini Irap, per il quale si avrà solo un impatto indiretto dovuto alla crescita degli investimenti e degli introiti dei produttori.
Altra importante limitazione consiste negli investimenti ammissibili.

Share
Read More

Mutui,Leasing,Scoperti di conto:congelamento? Il Nodo?Convincere le BANCHE

Stamani appena ho acceso il notiziario sul TG5  ho sentito  che Il ministro Tremonti annunciava che  era al vaglio  una proposta  per le  banche per  congelare per un anno il pagamento della quota capitale dei debiti bancari delle imprese .

In ufficio ne ho parlato con  la collega Alessandra la quale ne ha fatto un semplice articolo che ti propongo, sperando che per le imprese che ne hanno VERAMENTE bisogno , tutto ciò venga fatto  al più presto  .

Rimanendo quindi in attesa di ulteriori sviluppi ti auguro buona lettura ciao

=============================================================

nodo-centrale-banche-congelamento-debiti-scoperti-conto-corrente


Proprio in questi giorni il Governo sta lavorando su importanti novità da introdurre nel Decreto anticrisi.

La moratoria sui debiti delle aziende che congelerebbe mutui e leasing per un anno, ma si parla anche di scoperto di conto e smobilizzo di fatture, è sempre più vicina.
Il nodo centrale è convincere le banche a non esigere i pagamenti per un anno, in cambio il governo, che media tra imprese e banchieri, promette un “bonus fiscale” sulle perdite per gli istituti di credito.

Per Tremonti la priorità è che le imprese siano messe nella condizione di superare la recessione.

La bozza a cui si sta lavorando prevede infatti che le aziende paghino soltanto gli interessi sui loro debiti e non la quota di capitale da restituire.

Un espediente questo, per alleggerire il peso della crisi soprattutto per le piccole e medie imprese che sono più vulnerabili in caso di eccessivo indebitamento e scongiurare ripercussioni sull’ occupazione.
Allo studio del governo anche l’ ipotesi di una detassazione degli aumenti di capitale sempre allo scopo di rafforzare la solidità delle imprese.

Per ricevere le nostre  novità e gli aggiornamenti generali   iscriviti alla ns. newsletter

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

E tu cosa ne pensi ,fammi sapere le tue impressioni con un commento

A cura di Dott.ssa Alessandra Gervasi Ufficio Finanziamenti Plan Consulting

Share
Read More

Sospensione delle rate di mutuo a carico delle imprese toscane: Ottima notizia!!

In questo post mi limito a riportare la notizia davvero  molto importante ,interessante  e se utilizzata bene indubbiamente  utile, che da qualche giorno stà popolando il web-

mutui-finanziamenti-sospensione-rata-toscana

Occorre vedere però se è utile per chi ha veramente  difficoltà a pagare e per i giudizi in merito ti rimando all‘articolo pubblicato il 29 giugno 2009

===============================================

Fonte http://www.regione.toscana.it

“A fronte di mutui ordinari, sia ipotecari che chirografari, contratti dalle piccole e medie imprese con sede nella Regione Toscana che risultano in bonis ed in regola con i pagamenti, le banche si

Share
Read More

Impresa in crisi:Porte in faccia dal sistema bancario-Una testimonianza reale

Continuo a ricevere e mail da Aziende che non riescono ad accedere al credito e ricevono porte in faccia dal sistema bancario , mentre qualche mese fa quando le cose andavano a gonfie vele alcune di queste imprese  venivano ricercate dagli Istituti Bancari per l’apertura dei fidi .

porte-in-faccia-col-credito-bancario-aziende-in-crisi
Mi sono preso a cuore questo argomento perchè vedo che sta penalizzando anche tante brave persone che hanno magari fatto errori in passato oppure che non sono stati in grado di crearsi dei patrimoni tali da risparmiare loro sofferenze finanziarie in caso di crisi.

Certo ,io dico sempre  che è giusto dare sempre meglio il credito a chi può avere capitali  e, a chi è stato in grado di crearsi un patrimonio e una buona reputazione bancaria  , quindi un  RATING BUONO , credo però che in questi momenti sia utile salvaguardare anche i più deboli .
Purtroppo il sistema bancario continua a non finanziare chi stà “male finanziariamente “
Voglio pubblicare una parte di e-mail sintomatica di ciò che sto dicendo di una azienda del Nord Italia che mi ha dato il permesso di pubblicare il testo della sua e mail coprendo il nome per motivi di privacy .

AH DIMENTICAVO !!!
Nella mail di risposta ho consigliato di valutare se ci fossero stati i presupposti di rivolgersi  agli Osservatori della Prefettura secondo le istruzioni dettate dal Ministero  www.interni.it

Buona lettura con il testo dell’e-mail:

Share
Read More

Aziende-finanziamenti !!! Con le misure anticrisi una boccata d’ ossigeno a tutte le imprese ?

misure-anticrisi-per-aziende-finanziamenti-ossigeno-aziendale

Attraverso misure di diversa natura le regioni italiane si stanno mobilitando per sostenere le imprese in questo periodo di grave crisi economica.

Una vera e propria boccata d’ ossigeno per le aziende in difficoltà.

Ma quanto queste misure possono essere effettivamente d’ aiuto alle imprese in difficoltà?

Share
Read More

Banche-Imprese-Commissioni:Muro contro Muro !!!

Nonostante le varie misure per combattere la crisi nel rapporto banca –  impresa non è cambiato molto.
Spesso ci troviamo di fronte a un “muro contro muro” basti vedere le decisioni unilaterali sulla commissione di massimo scoperto.
banche-imprese-muro-contro-muro

Il Decreto anti-crisi di gennaio ha stabilito la “nullità” della CMS se il saldo del conto corrente resta a debito per un periodo inferiore a 30 giorni oppure se il cliente non ha un’ apertura di credito.

Share
Read More

Social Network utili per le aziende? Provaci con Twitter il fenomeno web dell’anno

twitter-social-network-promuovere-link-azienda

(ASCA) – Roma, 14 mag – Un sondaggio condotto da Sophos ha rilevato che un’azienda su quattro ha subito attacchi lanciati attraverso social network. Il 63 per cento degli amministratori di sistema nutre la preoccupazione che i dipendenti condividano troppi dati personali attraverso i social network, mettendo a rischio la rete aziendale e i dati sensibili. I risultati dell’indagine indicano anche che un terzo delle aziende e’ stato vittima di attacchi di spam o malware, lanciati attraverso i social network. Il blocco dei social network sui luoghi di lavoro non e’ la riposta giusta. Sophos suggerisce cinque modi per affrontare i pericoli del social network: sensibilizzare i dipendenti, filtrare l’accesso, controllare le informazioni, rivedere le impostazioni e esaminare i siti in cerca di malware e spam. Per maggiori informazioni: www.sophos.com – (Fonte :http://it.notizie.yahoo.com )

Naturalmente ci sono i favorevoli ed i contrari soprattutto per una problematica  di privacy e poi anche di produttività per i dipendenti che navigano nei Social nell’orario di lavoro.
E’ anche vero che questi siti hanno anche scopi aziendali positivi, offrendo per esempio l’opportunità di creare contatti con clienti attuali ma anche potenziali .

Le aziende non posson fare finta che questi siti non esistano ,occorre quindi trovare una via di mezzo tra la privacy, la eventuale mancata produttività e la grande opportunità di promozione e quindi possibilità di acquisire nuova clientela.

Share
Read More