Indici di Bilancio

Basta solo un “Indice previsto dalla Crisi di Impresa” negativo per essere in Alert?

Se  calcolo gli “indici della crisi”, cioè quelli indicati dal CNDEC, e trovo un indice che negativo, devo attivare l’allerta?

Attenzione perchè  gli indici sono solo il terzo livello di valutazione della presunzione della crisi .

I veri indicatori di rischio della crisi d’impresa sono la perdita della continuità aziendale e il Patrimonio netto negativo. ( Italia Oggi  del 25.10.19).

E’ importante la verifica continuativa della continuità aziendale . La rilevazione  dei sintomi  è sempre  da guardare  anche con indicatori qualitativi  come (controversie  tra soci, perdita di  fatturato e di clienti fondamentali, peggioramento soddisfazione del cliente etc…). Questi sono indici non  finanziari e non leggibili dai bilanci. Necessario perciò attuare controlli tramite  la Balanced Scorecard.

Obiettivo degli indici di allerta è far emergere la sostenibilità dei debiti almeno per i sei mesi successivi oltre che le prospettive della continuità aziendale.

Bisogna avere chiaro che la crisi è ipotizzabile non  appena che il patrimonio netto diventa negativo . ?

 

Share
Read More

Controllo di Gestione: Magazzino Stra-pieno di merce, ho gli utili ma ho scarsa liquidità?

Hai mai avuto  il magazzino  Stra-pieno di merce,  gli utili e nello stesso momento anche  pochi soldi nel conto corrente?
 
Sembra scontato dirlo, ma  se andiamo a vedere in tante  imprese la gestione di magazzino  è proprio uno delle cause principali per la   mancanza di liquidità
 
“Serve  produrre solo quello che si riesce a vendere, sennò l’azienda si troverà ad adoperare i soldi  per i costi di merce ferma.”
 
Nel video di oggi  , parlo di questo aspetto  del controllo della gestione  economica e finanziaria dell’azienda.
 

 

Share
Read More

Attento a trascurare il punteggio di Rating soprattutto se prevedi di chiedere un finanziamento!!!

Una imprenditrice di nome L., che ha una piccola azienda  artigiana in Toscana, sta cercando di mandare avanti l’azienda di famiglia che negli anni passati ha accumulato debiti, soprattutto a breve termine  verso le banche,(fidi utilizzati di conto corrente),  e verso i fornitori.

Negli ultimi anni la Società di L. ha invertito la tendenza passando dall’avere una leggera perdita dell’1% sul volume d’affari ad avere un utile netto del 3 % sul fatturato.

L’imprenditrice mi chiama e mi chiede aiuto poiché si rende conto che i debiti si fanno sempre più pressanti.

Faccio un analisi dei bilanci , e vedo che gli indici di solvibilità hanno un risultato negativo.

Per esempio l’indice di liquidità secco o acid test,  dal quale si vede se l’azienda è in grado di far fronte in ogni momento ai debiti a breve con le sole liquidità facilmente realizzabili, che dovrebbe essere almeno 0,7-0,8 , nel nostro caso era 0,4.

Share
Read More

Perché la voce “Prelievo Titolare ” bisogna tenerla sotto controllo nelle società di persone?

Perché molte ditte individuali e società di persone hanno il capitale netto negativo? Guarda il video :

Share
Read More

Come tenere sotto controllo il Rating Aziendale ?

Come fare per tenere sotto controllo il Rating Aziendale? Guarda il Video Qui sotto:

Share
Read More

Troppi prodotti in magazzino: Miglioramento Utili, Vendite assicurate o Diminuzione di Liquidita’ ?

Prendo spunto da un’articolo pubblicato anni fa per riprendere una tematica sempre attuale.  Gli effetti della sovrapproduzione sulla liquidità e sulla gestione aziendale.

Un’azienda di produzione con circa 40 dipendenti mi ha incaricato di effettuare una analisi di bilancio con il calcolo dello scoring finanziario .

Da anni l’azienda produce una certa quantità di componenti ed ha sempre avuto i magazzini con un numero sufficiente di prodotti per soddisfare nel più breve tempo possibile le esigenze della clientela.

All’azienda non è mancato nel tempo un buon utile che ha permesso negli anni di creare un congruo capitale netto aziendale.

Share
Read More

Analisi di Bilancio : e’ Online il Videocorso “Analisi di Bilancio Turbo”

Da una “costola” del Videocorso Controllo di Gestione Turbo, Corso sul Controllo di gestione diviso in 3 moduli: Pianificazione e Budget, Analisi di Bilancio e Contabilità analitica è nato un Videotraining solo per chi è interessato all’Analisi del Bilancio per Indici e Rating.

Il Corso è Utile per :

Share
Read More

Ma cosa ci racconti in Controllo di Gestione Turbo???

Ormai ci siamo….. Il 22 luglio 2013 si aprono le porte per tutti al Videocorso Controllo di Gestione Turbo

 

cover-controllo-gestione-turbo

Patrizio , Ma cosa ci racconti in Controllo di Gestione Turbo???

Quali sono gli argomenti trattati ?

Ecco una sintesi degli argomenti :

Share
Read More

Perche’ l’imprenditore non si da pace poiche’ guadagna, ma ha i conti bancari in rosso?

Un piccolo imprenditore del settore metalmeccanico, nonostante la crisi era riuscito ad avere buoni utili nella sua snc .

Guadagno-in-azienda ma-non-ho-soldi-liquidita'

Contro il parere del socio di minoranza, dell’impiegata amministrativa e del consulente ha acquistato una macchina con un costo troppo importante da far fronte per l’azienda in questione .
Per pagarla ha utilizzato lo scoperto di conto corrente  perchè diceva “ho gli utili e posso spendere quello che ho guadagnato ” .

Così facendo , in realtà, ha messo in difficoltà finanziaria l’azienda togliendo liquidità che sarebbe servita per pagare fornitori, stipendi e altre spese correnti.

Share
Read More

Auguri per un Buon 2013 con i post piu’ letti di questo Blog nel 2012!!!

Ciao, come l’anno scorso mi piace farti gli auguri per il nuovo anno con i 7 post più letti del 2012 nel mio blog .

 

buon-2013-da-Plan-Consulting-Patrizio-Gatti-Controllo-gestione-aziendale

Ti ringrazio per aver seguito il blog e ti aspetto come sempre, se lo vorrai, con i tuoi commenti, con le tue mail, con le tue osservazioni.

Ma ora veniamo alla Classifica :

Share
Read More