rating

Troppi prodotti in magazzino: Miglioramento Utili, Vendite assicurate o Diminuzione di Liquidita’ ?

Prendo spunto da un’articolo pubblicato anni fa per riprendere una tematica sempre attuale.  Gli effetti della sovrapproduzione sulla liquidità e sulla gestione aziendale.

Un’azienda di produzione con circa 40 dipendenti mi ha incaricato di effettuare una analisi di bilancio con il calcolo dello scoring finanziario .

Da anni l’azienda produce una certa quantità di componenti ed ha sempre avuto i magazzini con un numero sufficiente di prodotti per soddisfare nel più breve tempo possibile le esigenze della clientela.

All’azienda non è mancato nel tempo un buon utile che ha permesso negli anni di creare un congruo capitale netto aziendale.

Share
Read More

Ma come? Aumenta il fatturato, diminuisce la liquidita’ ! E con la Banca?

Una piccola società , azienda metalmeccanica formata da 2 soci, 2 collaboratori ed un amministrativo part time,  si è trovata  negli ultimi mesi ad aumentare il fatturato in maniera importante per circa un 45% rispetto al precedente periodo. Per far  fronte al picco di fatturato l’azienda ricorre ad assunzioni a tempo determinato ed  a collaborazioni esterne.

Al continuare dell’aumento del volume d’affari , vengo chiamato dall’Amministratore  che mi  dice  che, 

nonostante l’azienda avesse incrementato il fatturato, non riesce a far fronte ai pagamenti dei fornitori cosa che prima, quando le cose andavano peggio, riusciva regolarmente a fare .

Dopo aver valutato la questione noto che l’azienda, che  continuava ad avere tanto lavoro, era economicamente sana ed aveva margini economici buoni, anzi migliori degli anni passati.

L’impresa aveva il problema di non essere finanziata adeguatamente poichè aveva preso delle commesse con grandi imprese, che sicuramente avrebbero pagato, ma con tempi lunghi spesso superiori ai 120-150  giorni.

Share
Read More

Come diminuire i Costi Bancari con il Controllo delle Condizioni !

Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione.” (Henry Ford)

Sono stato contattato dai soci di una piccola impresa che volevano capire più a fondo alcuni punti di forza e di debolezza della loro società.

Ho eseguito una analisi della loro situazione economica finanziaria ed ho notato che nonostante ci fosse un indebitamento medio, c’era invece il costo degli oneri finanziari troppo alto , cioè spese bancarie ed interessi erano sproporzionati nei confronti del debito che le piccola impresa aveva con la banca .

Share
Read More

Come ottenere il Rating di Legalità – Serve davvero per ottenere Finanziamenti?

Il Rating di legalita’ per le Imprese serve davvero per ottenere i finanziamenti pubblici e bancari?

Il Rating di legalità’ è molto probabilmente destinato ad avere molte richieste di adesione . Attenzione, non è da  confondere col  rating bancario anche se questa tipologia di “punteggio etico” sembra avere utilità anche nei confronti del credito bancario.

Ma cosa è ?

Il Rating di legalità è lo strumento con cui l’Agcm Autorità garante della concorrenza e del mercato, attribuisce un voto, da una a tre stelle, alle imprese virtuose che hanno un fatturato maggiore di 2 milioni di euro annui e rispettano una serie di requisiti giuridici . Nell’attribuzione del rating vengono analizzate una varietà di informazioni quali per esempio la tracciabilità dei pagamenti, la fedina penale pulita dell’imprenditore, adesione ai codici etici, rispetto delle norme sulla responsabilità amministrativa d’impresa.

 

Quale può essere il vantaggio di avere un Rating di Legalità?

 

Share
Read More

Analisi di Bilancio : e’ Online il Videocorso “Analisi di Bilancio Turbo”

Da una “costola” del Videocorso Controllo di Gestione Turbo, Corso sul Controllo di gestione diviso in 3 moduli: Pianificazione e Budget, Analisi di Bilancio e Contabilità analitica è nato un Videotraining solo per chi è interessato all’Analisi del Bilancio per Indici e Rating.

Il Corso è Utile per :

Share
Read More

Controllo di Gestione-Ecco gli articoli piu’ letti nel 2013 in questo blog !

Ciao , ormai è diventata un’abitudine pubblicare la classifica dei  7 articoli più letti ogni anno nel mio blog sul Controllo di Gestione Aziendale .

blog-controllo-gestione-aziendale-articoli-piu-letti

Eccoli in ordine:

Share
Read More

Analisi di Bilancio per indici: Un estratto di slides dal videocorso” Controllo di gestione Turbo”.

Ciao , ecco un estratto di slides prese direttamente dal 2° modulo  del videocorso  “Controllo di Gestione Turbo”   .

Per saperne di più sul VideocorsoControllo di Gestione Turboclicca qui .

 

Nel videocorso si tratta di:

Share
Read More

Analisi di Bilancio e Indici : Non e’ tutto oro quel che luccica!!!

Riprendo il post precedente per raccontare come è andata in un corso di formazione aziendale mentre stavamo analizzando alcuni dati della situazione patrimoniale dell’azienda in questione .

Dopo aver visto alcuni indici di solidità che erano negativi, la domanda della responsabile amministrativa è stata: “ Se ho questi indici patrimoniali negativi come mai ho un rating bancario tutto sommato più che sufficiente?

Share
Read More

Come trovare lo Score Economico Finanziario per Rating Creditizio in un corso di formazione

Due settimane fa, mentre tenevo un corso di formazione aziendale e stavo affrontando l’analisi di bilancio, discutevo con i partecipanti sull’importanza degli indici più significativi e della loro soggettività a seconda dell’azienda.

 

Durante la proiezione delle slides della classificazione delle attività correnti , delle attività immobilizzate delle passività consolidate, dei debiti a breve e del Capitale Netto, facevo notare, mettendo a confronto le grandezze, che potevamo già vedere e immaginare gli indici del bilancio in esame .

Share
Read More

Tieni sotto controllo il tuo Rating! Se non lo fai potrebbe CostarTi caro !!!

Alla fine del mese di maggio 2012 sono stato ricontattato, dopo anni , da un mio cliente al quale avevo fatto nel 2007 una analisi del bilancio con relativo rating .

Al tempo dell’analisi il cliente aveva uno scoring di bilancio buono ed aveva in banca un punteggio andamentale discreto. Le banche quindi anche per il fatto che il cliente si è sempre comportato correttamente ed aveva personalmente dei buoni patrimoni, hanno affidato adeguatamente la sua Società .

Share
Read More