Posts Taged rating

Rapporto Banca Impresa:Moratoria Basilea 2:Sogno o possibile realta’???

Moratoria Basilea 2 ???  Sogno o possibile realtà ???  Le imprese ci provano !!

crisi-basilea2-rapporto-banca-impresa-verso-moratoria

Fine anno, momento di bilanci…..

si aspetta la RIPRESA ma intanto tante  PMI italiane calano a picco…

Da una recente indagine di Confapi, pubblicata sul sito ufficiale www.confapi.org, risulta ancora una volta come il Decreto Anticrisi messo in campo dal Governo per fronteggiare la crisi sia risultato poco  efficace se non addirittura insufficiente ed in alcuni casi anacronistico.

Share
Read More

Come confrontare la convenienza tra la Commissione di Massimo scoperto e le “nuove spese bancarie “

Come confrontare la convenienza tra la  vecchia  Commissione di Massimo Scoperto e  le “nuove spese bancarie   “ tipo la “Commissione sull’accordato” per tagliare un pò di costi?

tagliare-le-commissioni-bancarie-spese-su-accordato-cms1
Per conto di un mio cliente ,mi sono messo a confrontare le spese degli estratti conto tra il 2008  ed il  2009  comparando  sia i  saldi  mese per mese  che  le spese sostenute  .
Le movimentazioni  tra un anno e l’altro si equivalevano , allora ho immaginato  di avere un proiezione annua  per confrontare la convenienza o meno della nuova commissione Bancaria.
Nel caso in questione, per una convenzione che premiava il tasso a debito il cliente a suo tempo aveva concordato  una commissione sul massimo scoperto  dello 0,25% , quindi abbastanza buona ma nemmeno così bassa  .

Share
Read More

Come valutare se richiedere la moratoria dei debiti bancari conviene alla tua azienda!

Ieri mattina ho incontrato un amico ,  direttore amministrativo  di una piccola impresa ;

debiti-bancari-mutui-moratoria-sospensione-debiti

Siamo andati insieme al bar a prendere un caffè  ed abbiamo cominciato a parlare, di difficoltà che hanno le PMI per accedere al credito , di rating e Basilea 2 ed abbiamo finito col  parlare di “Moratoria  dei debiti bancari” .

A questo punto   gli ho chiesto se  Lui avesse pensato di fare richiesta alla Banca per spostare i finanziamenti in corso  per ulteriori 12 mesi.

Egli  mi ha risposto che ha già fatto la valutazione con la Banca ma che è indeciso se andare avanti .

Share
Read More

Come è calcolata la probabilita’ di Insolvenza delle imprese tramite il rating??

Colgo l’occasione con questo post per rispondere ad una domanda che mi è stata rivolta nei commenti dell’articolo Rivalutazione degli immobili- Il Rating per Basilea 2 aumenta??? dal ns. amico lettore   Ugo  il quale mi chiede

“Una curiosità: vedo che oltre al rating hai indicato una Pd. Come è stata calcolata?”

rating-credito-bancario-valutazione-aziendale
Bene  credo che per rispondere a Ugo , può essere utile darci una rinfrescata su alcuni concetti che prima dell’”avvento” di Basilea 2  erano di gran moda  nel senso che se parlava  molto , ma questi sono  tuttora alla base delle valutazioni di RATING.

La capacità di stimare la probabilità di inadempienza “PD “ dei soggetti affidati è un requisito essenziale, per le banche che hanno  scelto il metodo IRB ( Internal Rating Based)  quindi gli Istituti Bancari  sono in grado di attribuire un proprio rating, al quale è associata la stima del valore di PD, ai soggetti affidati.

Share
Read More

Rivalutazione degli immobili- Il Rating per Basilea 2 aumenta???

In questi ultimi mesi , ho effettuato varie analisi di bilancio e alcune aziende hanno usufruito dell’ Articolo 15, commi da 16 a 23, del decreto legge 29 novembre 2008, n. 185 cioè la Rivalutazione degli immobili delle imprese .

rivalutazione-immobili-analisi-bilancio-rating

In linea generale la rivalutazione ha portato benefici a livello di partimonio.
Dunque anche le Banche  quando si vedono arrivare un bilancio con più patrimonio netto, dovuto alla Riserva di valutazione ,sono in genere più “contente” , in quanto si va proprio incontro ad uno dei principi di Basilea 2 cioè la ricapitalizzazione delle imprese .

Ho notato però che il rating in alcuni casi non migliora o migliora di poco ( nel ns caso in esempio  rimane stabile ).
rating-con-rivalutazione-immobili-simulazione
Perché?

Share
Read More

Banche Italiane:I costi piu’ alti in Europa!! Ora Nel mirino dell’Ue?

E’ interessante apprendere questa notizia. “Banche italiane nel mirino dell’Ue”

banche-condizioni-mirino-unione-europea

“(ANSA) www.ansa.it – BRUXELLES, 17 SET – Banche italiane nel mirino della Commissione Ue assieme a quelle di Francia, Spagna e Austria. Martedi’ la commissaria ai Consumatori, Meglena Kuneva, presentera’ un rapporto che punta il dito contro la poca trasparenza e i costi piu’ alti d’Europa degli istituti di credito dei quattro Paesi. Secondo gli esperti della Commissione, le banche tendono a nascondere i costi.

A mio giudizio la crisi alcuni gruppi bancari in parte l’hanno superata per l’intervento dello Stato , e  purtroppo  in molti casi, nonostante l’Euribor è arrivato ai minimi storici , hanno continuato ad applicare  tassi alti soprattutto ai clienti più deboli .

La giustificazione???

Share
Read More

Bilanci 2008-2009!Con i parametri attuali di Basilea 2 difficile ottenere credito

Può essere  positiva per una buona fetta di imprese italiane  la notizia  del 24-08-09 uscita su  http://www.asca.it .
rating-credito-bancario-basilea-2

Il comunicato  riporta l’ invito ad un ripensamento ai parametri di Basilea 2 e la successiva proposta dell Amministratore Delegato di Intesa Sanpaolo Corrado Passera, intervenuto al meeting di Rimini.

==============
(ASCA) – Rimini, 24 ago – ”Con l’arrivo dei bilanci 2008 e 2009, dare credito seguendo regole e codici sara’ ancora piu’ difficile” e un ”ripensamento” delle norme fallimentari e di Basilea 2 sarebbe positivo.

Share
Read More

Piccola azienda:aumenta il fatturato e diminuisce la liquidita’!! E con la banca?? Seconda Parte

Continuo il racconto iniziato col post precedente della storia di una piccola impresa che chiede il credito bancario in un momento di crescita.

credito-bancario-garanzie-impresa-aumento-fatturato-diminuzione-liquidita

Allora, visto come si mettevano le cose  , quale poteva essere la soluzione???

La soluzione poteva essere la Richiesta di fido per  Anticipi su fatture.

La banca però, nella  nostra circostanza, ha posto  la condizione  che l’anticipo su fatture può essere fatto solo con notifica al cliente, il che significa in poche parole “CESSIONE DEL CREDITO

A questo punto potrebbe sembrare un’ottima soluzione c’è solo un grosso problema per l’impresa metalmeccanica e cioè che le Grandi Imprese che  le hanno dato il lavoro  rifiutano la cessione del credito.

Comunque, per proseguire  il racconto, la piccola società  ha ricevuto il rifiuto della banca per finanziare il suo fabbisogno, nonostante fosse garantita anche da un Confidi.

Unica condizione alla quale la Banca poteva concedere il fido doveva essere che i suoi clienti avessero accettato la cessione del credito.

Purtroppo come era prevedibile ed anche scritto nelle clausole contrattuali, i clienti  hanno negato tassativamente questa possibilità.

A questo punto cosa ha dovuto fare la piccola impresa?

Nonostante che la Ditta non si darà per vinta  finchè non riuscirà  ad ottenere altro credito presso altre banche, come prima soluzione ha dovuto sospendere e rinviare tutti i pagamenti che onorerà appena incassato i crediti.

Purtroppo  una lezione i titolari   l’hanno  dovuta imparare e  cioè  che  nei momenti di “Vacche  Grasse “ occorre cercare di capitalizzarsi il più adeguatamente possibile, inoltre quando si prendono contratti che non sono smobilizzabili, occorre finanziarsi proporzionatamente e per tempo con forme alternative.

Per chiudere questa prima parte del racconto in attesa dei futuri sviluppi, è  risultato fontamentale che i soci hanno capito che è vitale,  per prevedere il futuro fabbisogno  di liquidità, adottare sistemi di  pianificazione finanziaria.

Per ricevere le nostre  novità e gli aggiornamenti generali   iscriviti alla ns. newsletter

Per rimanere aggiornato con questo blog iscriviti ai Feed RSS

Diventa Fan su Facebook alla ns. pagina “Mondo d’impresa “

E tu cosa ne pensi , fammi sapere la tua opinione  !

A Cura di Patrizio Gatti
Autore di “Amministrare l’Azienda


L’articolo è stato anche pubblicato sul blog di Bruno Editore www.giacomobruno.it

Share
Read More

Piccola impresa:aumenta il fatturato,diminuisce la liquidita’!!E la banca?? Prima Parte

Indici economici buoni- Scarsa liquidità – La storia di una piccola azienda che chiede credito Bancario.


aumento-fatturato-indici-economici-buoni-mancanza-liquidita

Una piccola società di persone, azienda metalmeccanica formata da 2 soci, 2 collaboratori ed un amministrativo part time, si è trovata tra la fine del 2008 e la metà del 2009 ad aumentare il fatturato in maniera importante per circa un 40% rispetto al precedente periodo.

Vengo chiamato  verso l’inizio di giugno 2009 e mi viene detto che, nonostante che l’azienda avesse incrementato  il fatturato, non riesce a far fronte ai pagamenti dei fornitori.

Dopo aver valutato la questione noto semplicemente che l’azienda, che continuava ad avere tanto lavoro, era economicamente sana ed aveva margini economici buoni, anzi migliori degli anni passati.

L’impresa aveva il problema di non essere finanziata adeguatamente poichè aveva preso delle commesse con grandi imprese, che sicuramente avrebbero pagato, ma con tempi lunghi spesso superiori ai 120 giorni.

Da notare che la clientela avrebbe pagato esclusivamente con bonifico bancario perciò non si potevano fare ricevute bancarie per smobilizzare i crediti.

Share
Read More

Basilea 2-Finanziamenti- Senza Garanzie in Banca come fai??

Qualche anno fa quando si cominciava a parlare di Basilea 2 si sperava che   il ruolo delle garanzie personali

banche-garanzie-basilea-2-credito-bancario

dell’imprenditore o di terzi persone fisiche avrebbero dovuto essere  considerate sempre più marginali, privilegiando un rafforzamento dell’impresa stessa che non avrebbre avuto altro che da operare una ricapitalizzazione ed un’ottimizzazione della gestione finanziaria per potere ottenere credito a costi contenuti.

“Si sperava inoltre  in un mercato dei finanziamenti  sempre più alla ricerca  di una finanza innovativa, creativa e alternativa al finanziamento bancario classico.  ”

Ora invece con questi chiari di luna  col  credit crunch che si è creato negli ultimi mesi , senza garanzia non si  ottiene proprio un bel niente.

Non si finirà mai di parlare di Basilea 2 ?

Share
Read More